NEUROLITH
Slider

Stimolazione transcranica a impulsi (TPS®) nella malattia di Alzheimer

Product video MASTERPUL ONE


Conoscenze applicate nella neurologia – Il meccanismo d’azione della TPS®

La funzione chiave è svolta dalla meccanotrasduzione. Mediante la stimolazione di fattori di crescita, in particolare il VEGF3,4, si ottiene un miglioramento dell’irrorazione sanguigna cerebrale, la produzione di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi) e la rigenerazione dei nervi. Viene inoltre liberato ossido di azoto (NO)5. L’ossido di azoto provoca una vasodilatazione diretta e determina pertanto un aumento dell’irrorazione sanguigna.Con la TPS® è possibile stimolare in modo mirato le regioni cerebrali.

Con la TPS® è possibile stimolare in modo mirato le regioni cerebrali.

Effetti biologici della TPS®

  • Meccanotrasduzione6
  • Aumento della permeabilità cellulare7
  • Stimolazione dei canali ionici meccanosensibili6
  • Secrezione di ossido di azoto (NO)5, che provoca vasodilatazione, innalzamento del metabolismo e angiogenesi e svolge un’azione antinfiammatoria
  • Stimolazione di fattori di crescita vascolare (VEGF)3,4
  • Stimolazione del BDNF8
  • Migrazione e differenziazione delle cellule staminali4,6

Con la TPS® è possibile stimolare le regioni cerebrali fino a 8 cm di profondità. Grazie alla breve durata della stimolazione, la TPS® evita il rischio di riscaldamento dei tessuti. In tal modo gli impulsi applicati possono agire sulla regione da trattare con la massima efficacia clinica. Il trattamento TPS® si effettua attraverso la calotta cranica chiusa. Durante il trattamento il paziente non è immobilizzato e può muoversi liberamente. Si sono osservati aumenti significativi nel test CERAD e una riduzione dell’indice di depressione di Beck nella demenza da lieve a moderata. A oggi sono state effettuate con il sistema NEUROLITH® oltre 1.500 sedute terapeutiche.

Vantaggi della TPS®

  • 6 trattamenti in 2 settimane
  • Trattamento ambulatoriale (30 minuti/seduta)
  • Indolore e senza effetti collaterali
  • Trattamento personalizzato sulla base di dati MRI
  • Training cognitivo concomitante non necessario
  • Rasatura del cuoio capelluto non necessaria
  • Immobilizzazione del paziente durante il trattamento non necessaria

BodyTrack® – Documentazione del trattamento in tempo reale

Grazie al tracking in tempo reale della posizione del manipolo è possibile visualizzare automaticamente quale regione è stata trattata. L’utilizzo di dati MRI personalizzati consente di tenere conto delle particolarità individuali del cervello dei pazienti. A ogni cambiamento di posizione del manipolo, viene automaticamente aggiornata la rappresentazione delle regioni target nelle immagini MRI caricate nel sistema. L’energia applicata è rappresentata cromaticamente. Il software BodyTrack® è uno strumento straordinario per la visualizzazione e il controllo degli impulsi TPS® erogati e dell’andamento del trattamento.

Rappresentazione in tempo reale di un trattamento TPS®Rappresentazione in tempo reale di un trattamento TPS®

Vantaggi del software BodyTrack®

  • Utilizzo di dati MRI personalizzati
  • Rappresentazione dei dati MRI su 3 piani (assiale, coronale, sagittale)
  • Visualizzazione cromatica della zona di trattamento
  • Rappresentazione della distribuzione degli impulsi TPS® in tempo reale
  • Visualizzazione e documentazione in continuo delle energie applicate e dell’andamento del trattamento

NEUROLITH® – Perfetto per trattare l’Alzheimer in modo facile

NEUROLITH® – sistema d’avanguardia dal design convincente! La speciale ergonomia del manipolo TPS® consente di trattare direttamente il paziente senza particolare fatica e quindi con facilità. La superficie di contatto si adatta a qualsiasi forma della testa e rende quindi semplice ed efficiente il trattamento con impulsi focalizzati. Il software NEUROLITH® comprende una funzione di gestione dei pazienti con dati richiamabili e parametri terapeutici consigliati.

Stimolazione transcranica a impulsi (TPS®) nella malattia di AlzheimerVideocamera in 3D con rilevamento della posizione del paziente e del manipolo / Stilo di calibrazione e occhiali paziente con marker / Manipolo TPS® con marker

Vantaggi di NEUROLITH®

  • Stimolazione profonda focalizzata
  • Rappresentazione in 3D personalizzata della testa del paziente
  • Sistema di videocamera a infrarossi in 3D per il tracking di precisione nel cervello
  • Interfaccia USB per l’importazione di dati MRI
  • Banca dati dei pazienti

Pubblicazioni:
3Yahata, K. et al.: Low-energy extracorporeal shock wave therapy for promotion of vascular endothelial growth factor expression and angiogenesis and improvement of locomotor and sensory functions after spinal cord injury, J Neurosurg Spine, Vol. 25(6), Pages 745–755, 2016
4Hatanaka, K. et al.: Molecular mechanisms of the angiogenic effects of low-energy shock wave therapy: roles of mechanotransduction, Am J Physiol Cell Physiol, Vol. 311(3), C378–C385, 2016
5Mariotto, S. et al.: Extracorporeal shock waves: From lithotripsy to anti-inflammatory
action by NO production, Nitric Oxide, Vol. 12(2), 89–96, 2005
6d´Agostino, M. C. et al.: Shock wave as biological therapeutic tool: From mechanical stimulation to recovery and healing, through mechanotransduction, Int J Surg., Dec. 24(Pt B), 147-153, 2015
7López-Marín, L. M. et al.: Shock wave–induced permeabilization of mammalian cells, Phys Life Rev., 26-27:1-38, 2018
8Wang, B. et al.: Low-Intensity Extracorporeal Shock Wave Therapy Enhances Brain-Derived Neurotrophic Factor Expression through PERK/ATF4 Signaling Pathway, Int J Mol Sci., Feb 16;18(2). pii: E433, 2017

STORZ MEDICAL AG
Lohstampfestrasse 8
8274 Tägerwilen
Switzerland
Tel.: +41 (0)71 677 45 45
Fax: +41 (0)71 677 45 05

www.storzmedical.com