Image not available

DUOLITH® SD1 T-TOP
»F-SW ultra«

Specifico per le nuove esigenze dell'urologia.

Specifico per le nuove esigenze dell'urologia.

DUOLITH® SD1 »ultra« è impiegato efficacemente per il trattamento della disfunzione erettile di origine organica 1,2,3 (DE), della malattia di La Peyronie 4,5 (IPP, Induratio Penis Plastica) e della sindrome dolorosa pelvica cronica 6,7 (CPPS, Chronic Pelvic Pain Syndrome). Studi scientifici hanno dimostrato l’efficacia delle onde d’urto focalizzate in queste indicazioni.

L’efficacia di questa moderna apparecchiatura per le onde d’urto è determinata dalla scelta personalizzata di una gamma energetica dinamica e potente e dalla profondità terapeutica di fuoco selezionabile. Le aree profonde possono essere trattate senza difficoltà, in quanto l’ampia zona focale permette di accedere agevolmente e con elevata precisione al tessuto destinatario. Grazie a queste caratteristiche tecniche, il trattamento è più facile che con altri apparecchi ESWT, poiché la profondità del fuoco consente di applicare le onde d’urto solo su un lato del pene.

Vantaggi

  • Terapie senza farmaci o chirurgia
  • Breve durata del trattamento
  • Nessun effetto collaterale
  • Non richiede anestesia

Anatomically shaped stand-off device for ergonomic shock wave treatment on the penis.

Distanziatore di forma anatomica per il trattamento ergonomico con onde d'urto del pene.

DE – disfunzione erettile

La disfunzione erettile (DE) è un disturbo sessuale che compare piuttosto frequentemente con l’avanzare dell’età. Negli uomini che ne sono colpiti si manifesta con una persistente incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente nonostante l’eccitazione sessuale. Nella maggior parte dei casi le cause sono di tipo organico, in particolare problemi vascolari. Nell’ambito della terapia della DE, si applicano onde d’urto a bassa intensità su varie zone di trattamento del pene e dell’area perineale.

IPP – Induratio Penis Plastica

La Induratio Penis Plastica (IPP), detta anche malattia di La Peyronie o più semplicemente »curvatura peniena acquisita«, designa generalmente una malattia progressiva a carico del pene. La IPP si riscontra spesso nel momento in cui si tastano delle fibrosi dette placche. Durante il decorso si instaurano poi dolori e una curvatura del pene eretto che rende più difficile, o addirittura impossibile, avere rapporti sessuali. In caso di IPP conclamata, i punti dolenti sul pene vengono trattati con onde d’urto extracorporee.

CPPS – sindrome dolorosa pelvica cronica

La sindrome dolorosa pelvica cronica (dall’inglese »chronic pelvic pain syndrome«, CPPS) è caratterizzata dalla presenza di dolore nella zona delle pelvi. Un altro sintomo è rappresentato dai disturbi della minzione senza che sia riscontrabile un’infezione delle vie urinarie. Una parte dei pazienti, inoltre, soffre di disturbi della funzione sessuale. Per la CPPS le onde d’urto sono applicate nella zona perineale e il trattamento si focalizza sulla muscolatura del diaframma pelvico e sulla prostata.

Terapia di rivascolarizzazione del pene

ED

ED Erectile dysfunction

Miglioramento significativo della

  • funzione sessuale

Terapia del dolore urologico

IPP

IPP Induratio penis plastica

Miglioramento significativo del

  • dolore

Stabilizzazione in caso di progressione di

  • curvatura del pene
  • formazione di placche

CPPS

CPPS Chronic pelvic pain syndrome

Miglioramento significativo di

  • dolore
  • disturbi della minzione
  • funzione erettile

 

1 Yee, C.-H.; Chan, E. S.; Hou, S. S.-M. & Ng, C.-F., Extracorporeal shockwave therapy in the treatment of erectile dysfunction: A prospective, randomized, double-blinded, placebo controlled study, International Journal of Urology, Wiley Online Library, 2014.

2 Chung, E. & Cartmill, R., Evaluation of clinical efficacy, safety and patient satisfaction rate after low-intensity extracorporeal shockwave therapy for the treatment of male erectile dysfunction: an Australian first open-label single-arm prospective clinical trial, BJU international, Wiley Online Library, 2015, 115, 46-49.

3 Olsen, A. B.; Persiani, M.; Boie, S.; Hanna, M. & Lund, L., Can low-intensity extracorporeal shockwave therapy improve erectile dysfunction? A prospective, randomized, double-blind, placebo-controlled study, Scandinavian journal of urology, Informa Healthcare Stockholm, 2014, 1-5.

4 Michel, M. S.; Ptaschnyk, T.; Musial, A.; Braun, P.; Lenz, S. T.; Alken, P. & Köhrmann, K. U., Objective and subjective changes in patients with Peyronie‘s disease after management with shockwave therapy, Journal of endourology, Mary Ann Liebert, Inc., 2003, 17, 41-44.

5 Palmieri, A.; Imbimbo, C.; Longo, N.; Fusco, F.; Verze, P.; Mangiapia, F.; Creta, M. & Mirone, V.,
A first prospective, randomized, double-blind, placebo-controlled clinical trial evaluating extracorporeal shock wave therapy for the treatment of Peyronie‘s disease. European Urology, Elsevier, 2009, 56(2), 363-370

6 Vahdatpour, B.; Alizadeh, F.; Moayednia, A.; Emadi, M.; Khorami, M. H. & Haghdani, S., Efficacy of Extracorporeal Shock Wave Therapy for the Treatment of Chronic Pelvic Pain Syndrome: A Randomized, Controlled Trial, ISRN urology, Hindawi Publishing Corporation, 2013, 2013, 1-6.

7 Zimmermann, R.; Cumpanas, A.; Miclea, F. & Janetschek, Gü., Extracorporeal shock wave therapy for the treatment of chronic pelvic pain syndrome in males: a randomised, double-blind, placebo-controlled study, European urology, Elsevier, 2009, 56, 418-424.

STORZ MEDICAL AG
Lohstampfestrasse 8
8274 Tägerwilen
Switzerland
Tel.: +41 (0)71 677 45 45
Fax: +41 (0)71 677 45 05
info [AT] storzmedical [DOT] com
www.storzmedical.com
Dati personali
Indirizzo
Contatto
Message